Allattare un bambino oltre l’anno: cosa aspettarsi

allattare dopo l'anno

Stai pensando di allattare al seno oltre il primo anno e ti domandi cosa aspettarti nella frequenza e nelle modalità di poppata? Ecco alcune osservazioni sul comportamento dei bambini allattati al seno oltre l’anno d’età.

Naturalmente, si tratta di generalizzazioni. La tua bambina/il tuo bambino è unic*

Quanto durano le poppate?

E’ normale che le poppate diventino più brevi man mano che il bambino cresce e – se te lo stai chiedendo  – sì, riceve latte, mangia e si disseta.  Man mano che cresce, è  in grado di ottenere il quantitativo di latte di cui ha bisogno in modo più rapido ed efficiente.

Un altro fattore che entra in gioco è la distrazione.

Una tipica poppata a quest’età può essere schematizzata così: si attacca per un minutino o giù di lì, giusto il tempo di prendere un po’ di latte e riconnettersi con te prima di scappare a fare altre cose molto interessanti.

Le poppate per il pisolino, l’addormentamento e il risveglio di solito durano di più.

Quanto spesso poppano i bambini dopo l'anno?

La frequenza delle poppate è generalmente piuttosto irregolare e varia notevolmente da bambino a bambino. È normale che i bambini siano interessati a tutto ciò che li circonda e, di conseguenza, facciano sessioni brevi. 

Altre volte, invece, i bambini che stanno vivendo e sedimentando nuove pietre miliari di crescita o passaggi importanti (nido, ritorno al lavoro della mamma, ecc…) sono così concentrati ad elaborare questi grandi cambiamenti dentro di sé (in termini di sviluppo) da trascorrere molto tempo al seno per riconnettersi con la mamma: è ok, è un processo di adattamento fisiologico ed importante. 

Alcuni bambini poppano spesso (“come un neonato” riferiscono alcune mamme), alcuni solo una o due volte al giorno e alcuni poppano poche volte al giorno in alcuni giorni e frequentemente negli altri. 

Tutto normale.

Se ti stai preoccupando perché pensi che questo atteggiamento sia “morboso” o un vizio, ti rassicuro.

I bambini poppano per ricevere comfort , oltre che Nutrimento. 

E’, inoltre, un grande alleato quando si fanno male, sono tristi, frustrati o malati . 

Potrebbe capitare che la tua bambina/il tuo bambino inizi a chiedere più spesso il seno durante la notte. 

Le ragioni più comuni di questo fatto includono la dentizione , la diminuzione delle poppate durante il giorno, i progressi nello sviluppo e la riconnessione con te.

È tipico che un bambino poppi più spesso quando è fuori casa o quando ci sono altri grandi cambiamenti nella routine quotidiana. 

Per il tuo bambino, l’allattamento al seno è calore, conforto, rassicurazione… è la sua “casa lontano da casa” in cui tende a ritirarsi quando le cose non sono familiari o sono incerte

Quali posizioni di allattamento funzionano meglio a quest'età?

La scelta delle posizioni di allattamento dipende, come sempre, da ciò che è più comodo per voi come diade e si evolverà man mano che il bambino cresce. Il posizionamento (e talvolta l’attacco) diventa quasi sempre piuttosto casuale e, finché funziona per voi, va benissimo così.

Capita, però che alcune mamme vedano la loro prima ragade o vivano un vasospasmo proprio dopo l’anno, proprio per via di questa maggiore scioltezza e spontanea imprecisione.

In questo caso, è necessario cercare di migliorare le poppate

Allattamento acrobatico

La maggior parte dei bambini sfoggia un repertorio di posizioni creative.

L’allattamento acrobatico è tipico ed è comune che il bambino provi poppare a testa in giù, con i piedi per aria, dimenandosi, torcendosi e girandosi, e così via. Goditi questo suo sperimentare posizioni buffe, sii flessibile e paziente, ma se dovesse diventare un problema, ecco alcuni suggerimenti che hanno aiutato altre mamme:

  • Concedi del tempo. Le esibizioni acrobatiche sono generalmente una fase che si manifesta quando scoprono di poter poppare in un milione di posizioni diverse e questa novità è risulta troppo divertente. Come ogni novità dopo un po’ perde il fascino.
  • Dalle/dagli qualcosa da tenere in mano e con cui giocare durante la poppata. Alcune mamme indossano una collana da allattamento per focalizzare l’attenzione su qualcosa di diverso e di vicino al seno
  • Prova a parlare o a leggere un libro mentre allatti. Anche canzoni o i pupazzi a dito possono aiutare.
  • Chiedi di smettere in modo chiaro e fermo. Dì qualcosa come “Stai calm*” con voce ferma; non alzare la voce. Puoi anche abbracciarl* mentre ribadisci il punto.
  • Prova a interrompere la poppata se continua con le acrobazie. Dì qualcosa come “Non posso allattarti quando sei agitat*. Andiamo a giocare, continuiamo dopo la poppata da tranquilli”
  • Allattare fuori casa a volte può essere sfidante in queste circostanze. Se le acrobazie sono sostanziose, prova ad allattare prima di uscire di casa e dì al tuo bambino/ alla tua bambina che l’allatterai non appena ritornerete a casa, sarete in macchina, ecc. (ritardare la poppata in questo modo funziona meglio se ha più di 18 mesi e non è stanc*).   

Se allatto oltre l'anno, sarà più difficile smettere?

Ho sentito spesso dire: “Se non togli il seno ora, non sarai MAI in grado di farlo!” come se le alternative fossero unicamente 2 cioè smettere entro l’anno o continuare ad allattare a 5 anni!

Ti libero da questo peso: non è così! 

Esiste una terza opzione: quella che è giusta per te!

Proseguire l’allattamento oltre l’ anno NON rende impossibile o più difficile smettere in un secondo momento

Cosa significa allattare a termine?

L’allattamento a termine si verifica quando un bambino non ha più bisogno di poppare, dal punto di vista nutrizionale o emotivo. È relativamente insolito che un bambino di età inferiore ai 18-24 mesi si slatti da solo, se non viene incoraggiato in quella direzione (sebbene aspetti come la gravidanza della mamma possano anche influire sui tempi).

Un bambino che si slatta da solo ridurrà quasi sempre le poppate molto gradualmente, una sessione alla volta. Molti bambini continueranno solo con una poppata notturna, mattutina o durante il pisolino (o una combinazione di questi), per mesi, prima di smettere spontaneamente. 

mamma, bambino, felici

Stai pensando di smettere di allattare?

Scopri come trasformare questo passaggio da problematico a sereno ed arricchente. Clicca sull'immagine

Torna in alto